Pillole di G Suite - Moduli e Questionari in Google

Pillole di G Suite - Moduli e Questionari in Google

G Suite è il contenitore di applicazioni Google per aiutare professionisti ed aziende a gestire le proprie attività in maniera efficiente in movimento.
Nell’area Crea rientrano le applicazioni che facilitano gli utenti nella creazione di file di testo, tabelle, presentazioni e questionari.

Nella pillola di oggi approfondiremo Moduli, per creare semplici e funzionali questionari e moduli.

Moduli Google: come raccogliere dati e feedback in semplicità

Google Forms è l’applicazione della Suite Google che permette di creare dei moduli personalizzati in pochi passi, facilitando chi progetta e chi compila grazie ad un’interfaccia intuitivo.

Non serve essere esperti di computer: con Moduli Google in pochi click è possibile realizzare dei questionari per qualsiasi esigenza. Alcuni suggerimenti su come utilizzare quest’app nel mondo aziendale?
Puoi creare moduli e questionari per:

  1. ricevere feedback dai tuoi collaboratori su progetti in corso o proposte avanzate
  2. ottenere riscontro dai tuoi clienti
  3. raccogliere informazioni personali come gli indirizzi mail per l’invio di newsletter
  4. effettuare sondaggi qualitativi
  5. rispondere ad inviti ed eventi
  6. organizzare incontri ed appuntamenti di lavoro.

Funzionalità di indagine

Con Google Forms puoi creare moduli personalizzati definendo il tipo di domande tra una vasta scelta di opzioni disponibili:

  • risposta breve
  • paragrafo
  • scelta multipla
  • casella di controllo
  • elenco a discesa
  • caricamento di file
  • scala lineare
  • griglia a scelta multipla
  • griglia caselle di controllo
  • data
  • ora.

Inoltre, è possibile selezionare un layout preimpostato oppure modificarlo graficamente inserendo immagini, video o loghi aziendali senza dover pagare supplementi per la personalizzazione.

L’aspetto più interessante, che caratterizza l’intero mondo G Suite, è la possibilità di collaborare in tempo reale con il proprio team realizzando rapidamente il modulo e analizzando i risultati insieme ai collaboratori senza dover inviare più versioni dello stesso file.

Raccolta delle risposte

Con Moduli Google è semplice condividere i questionari: è possibile farlo via email, link o sito web. Non c’è nemmeno il problema di dover pensare all’ottimizzazione responsive: i moduli si adattano automaticamente a tutti i dispositivi sia mobile che computer.

L'aspetto più interessante: non è necessario avere un account Google per rispondere alle domande ed è possibile impostare anche chi può visualizzare e modificare i moduli grazie alle impostazioni di condivisione.

Analisi e rapporti

Anche sul fronte analisi dati Google Suite offre degli strumenti per ottenere risultati accurati rapidamente. Ci sono due opzioni attraverso cui accedere ai dati: tramite i risponditori automatici, in tempo reale, oppure visionando i dati non elaborati analizzandoli attraverso Fogli Google o altri software.

Come accedere a Google Moduli e creare un nuovo questionario

Per iniziare a creare un nuovo modulo con Google Forms è sufficiente avere un account Gmail e cercare Moduli Google nel motore di ricerca. Una volta effettuato l'accesso basterà selezionare tra layout preimpostato o documento "vuoto" e in pochi minuti sarà possibile realizzare e condividere il modulo.

Creare un documento con Google è facile e veloce: leggi le nostre Pillole di G Suite per restare aggiornato sulle applicazioni della Suite.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Come organizzare i documenti aziendali nel 2020 grazie al cloud

  • mercoledì 11 novembre 2020 mercoledì 11 novembre 2020

Il 2020 ha rivelato l'estrema necessità di adeguarsi il prima possibile a sistemi di cloud computing per poter lavorare ovunque e con qualsiasi dispositivo connesso ad Internet. Anche le procedure di archiviazione documenti in azienda devono pertanto adeguarsi a questi cambiamenti: in questo articolo degli spunti per farlo fin da subito.

Ottimizza il tuo tempo al lavoro!

  • venerdì 16 ottobre 2020 venerdì 16 ottobre 2020

Ridurre le perdite di tempo per ridurre lo stress nell'ambiente di lavoro: bastano pochi accorgimenti e conoscere gli strumenti giusti da utilizzare. Ecco qui il risultato di recenti ricerche in time management e qualche consiglio su come ottimizzare la propria giornata lavorativa.

Addio a G Suite: Novità in Casa Google

  • venerdì 9 ottobre 2020 venerdì 9 ottobre 2020

Da ottobre 2020 la famosa Suite Google cambia nome e diventa Google Workspace per rispecchiare al meglio la nuova immagine del prodotto dell'azienda californiana: un'importante rivoluzione che potrebbe preannunciare altrettante novità.