Addio a G Suite: Novità in Casa Google

Addio a G Suite: Novità in Casa Google

Google non smette di sorprendere i suoi utenti e di portare innovazione nella sue proposte. Nel corso degli anni il colosso dell’informatica americano ha continuato a migliorare la sua offerta, conquistando gli schermi elettronici di tutto il mondo.
Uno tra i prodotti più famosi, spopolato in particolare nel corso degli ultimi mesi è G Suite: la suite di applicazioni dedicate alla produttività in Cloud indirizzata a professionisti ed aziende che vogliono puntare su collaborazione e sicurezza. Dall’ottobre 2020 Google Suite cambierà però il suo nome in Google Workspace: una scelta probabilmente dettata dalla volontà di distinguere il prodotto aziendale con quello rivolto all’istruzione.

Che cos'è Google WorkSpace?

Molti utenti non si sono ancora accorti del recente cambiamento: Google Workspace mantiene, infatti, gli stessi strumenti di G Suite. La Suite si compone ancora di quattro aree dedicate a diverse task: Comunica, Crea, Accedi, Gestisci (ne abbiamo parlato nella serie Pillole di G Suite dedicata al tema). L’azienda ha spiegato che il cambio di nome è dovuto principalmente ad un cambio di immagine che rispecchia meglio l’evoluzione che G Suite ha subito nel corso degli ultimi anni.

Cosa cambierà quindi? Tutte le applicazioni che hai usato fin’ora saranno maggiormente interconnesse tra di loro, consentendo quindi di avere un unico spazio di lavoro virtuale senza bisogno di aprire troppe finestre. In ogni app verranno inoltre forniti dei suggerimenti intelligenti che permetteranno di ottimizzare il tempo e di stabilire le priorità, grazie alla tecnologia di ricerca e all'assistente viruale Al.

Cosa ne sarà di G Suite?

Coloro che avevano attivato un piano a pagamento G Suite non subiranno nessuna penalizzazione: la transizione al nuovo spazio cloud avviene automaticamente e non comporta alcuna perdita di dati.
I cardini di sicurezza e collaborazione tra team in movimento e da qualsiasi dispositivo che hanno contraddistinto la Suite Google saranno i punti di forza anche per Google Workspace.

Non resta ora che vedere quali altre interessanti proposte di valore avanzerà Google con questo nuovo spazio di lavoro integrato.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Ottimizza il tuo tempo al lavoro!

  • venerdì 16 ottobre 2020 venerdì 16 ottobre 2020

Ridurre le perdite di tempo per ridurre lo stress nell'ambiente di lavoro: bastano pochi accorgimenti e conoscere gli strumenti giusti da utilizzare. Ecco qui il risultato di recenti ricerche in time management e qualche consiglio su come ottimizzare la propria giornata lavorativa.

Pillole di G Suite - L'alternativa ai post-it: Google Keep

  • giovedì 8 ottobre 2020 giovedì 8 ottobre 2020

Nella frenesia di tutti i giorni succede spesso di non avere a portata di mano carta e penna, ma lo smartphone sì! Con Google Keep, l'applicazione per creare note online, ti basta un account Gmail e potrai prendere appunti su qualsiasi dispositivo senza paura di perdere le tue idee.

Pillole di G Suite - La tua sicurezza in Google

  • mercoledì 30 settembre 2020 mercoledì 30 settembre 2020

Nell'area "Gestione e Sicurezza" di G Suite è possibile accedere gratuitamente ad una serie di strumenti che garantiscono agli amministratori pieno controllo sui dati e gli account: in questo modo la sicurezza non sarà più un problema in azienda.